Due appuntamenti nella storia di Varese

L’inverno porta con sé due eventi della Famiglia Bosina ormai entrati nella storia della nostra bella città, ricca di tradizioni: il concorso per la nomina del Poeta Bosino e la Festa degli Auguri.

Rispetto al più prestigioso concorso di poesia dialettale della nostra città, è ora il tempo della scrittura. I poeti che non dispongono già della loro opera devono affrettarsi, perché manca meno di un mese alla consegna del materiale(modulo iscrizione), in attesa di aspettare la fine di gennaio, la Festa du ra Giobia e la proclamazione del vincitore. Molti i poeti di prestigio che hanno partecipato negli anni al premio. Bastano due nomi: Nino Cimasoni e Natale Gorini.

E poi la Festa degli Auguri, tradizionalmente collocata il 7 dicembre, Sant’Ambrogio, quest’anno in anticipo di un paio di giorni. Auguri natalizi, ricca cena, balli, musica e la presentazione del Calandàri par ur 2020. Nato nel 1956, questo libro non ha mai perso un anno, sempre presente, atteso ed apprezzato, frutto del lavoro di tante mani abili con la penna.

La Famiglia Bosina si dà da fare: ora attende tanti amici.

Vincitori Poeta Bosino 2018
Festa degli auguri

Due appuntamenti nella storia di Varese

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *