E’ IL GIRASOLE LA MASCHERINA D’ORO 2021

E’ IL GIRASOLE LA MASCHERINA D’ORO 2021

Quasi cento bambini hanno partecipato al concorso “Mascherina d’Oro 2021” organizzato dalla Famiglia Bosina che ha voluto mantenere la tradizione del Carnevale dedicato ai più piccoli anche in un periodo di emergenza Covid.

Le piccole maschere hanno inviato una foto dei loro travestimenti e la giuria, dopo un’attenta analisi di tutti gli scatti, ha proclamato vincitore “IL GIRASOLE” di Salazar Lopez Bardarè Kriste, di tre anni che ha raccolto 66 voti.

Al posto d’onore “DUE AMORI DA MANGIARE” di Nicolò e Sebastian Porcini, 6 e 3 anni, con 55 voti. Sul terzo gradino del podio “A UN PASSO DALLA LUNA” di Anna e Lucia Spreafico, 7 e 5 anni, con 52 voti.

Riconoscimenti speciali alla scuola Ronchetto Fè che ha partecipato con tre classi, blu gialla e rossa, con bimbi dai 3 ai 6 anni, sotto il titolo “PER CARNEVALE CI TRAVESTIAMO DA GIOIA, PAURA E RABBIA” e al gruppo “POKER D’ASSI  Quattro Piccole Curiose Fanciulle”   composto da Marta Dazanche, Francesca

Deidda, Rachele Martignoni e Camilla Oprandi, tutte tra i 7 e gli 8 anni

 

COMUNICATO STAMPA CALANDARI 2021

La pandemia ha obbligato la Famiglia Bosina a sospendere la tradizionale Festa degli Auguri natalizi dei primi di dicembre, cena che avrebbe previsto anche la presentazione del Calandàri dra Famiglia Bosina. Ma il virus non ha impedito la pubblicazione del Calandàri, che da oltre sessant’anni accompagna e racconta la vita del nostro territorio.

Ecco allora in uscita il nuovo volume, che si presenta con due immagini del centro di Varese, foto di copertina di Paolo Zanzi. Numerosi i contribuiti, che portano la firma di Fausto Bonoldi, Silvano Colombo, Bruno Belli, Gianni Spartà, Ambrogina Zanzi, Federico Bianchessi Taccioli, Massimo Lodi, Luisa Negri, Federica Lucchini, Gregorio Cerini, Giuliano Mangano, Antonio Borgato, Lidia Munaretti, Fiorenzo Croci, Paolo Zanzi, Fernando Cova, Carlo Zanzi, Riccardo Prando, Michele Mancino, Laura Aresi, Riccardo Munaretti, Roberto Fassi, Ezio Motterle e Livio Ghiringhelli. Il libro è introdotto dal regiù Luca Broggini, dal prevosto Mons. Luigi Panighetti, dal sindaco Davide Galimberti e dal nuovo prefetto Dario Caputo. La parte conclusiva del Calandàri è dedicata alle attività della Famiglia Bosina, solo in parte limitate dalle restrizioni legate al covid 19.

“Cos’è il Calandàri?” si legge nel risvolto di copertina. “Non è un libro solo in dialetto, non è un libro solo rivolto al passato, non è un libro di nostalgici, non è un libro per ‘vecchi’. E’ il libro varesino con più storia: esce infatti ininterrottamente dal 1956. E’ quindi un annuario che vede la collaborazione di giornalisti, storici, uomini di cultura, narratori, poeti. Di cosa parla? Di Varese città, di Varese provincia, del nostro territorio prealpino, Canton Ticino compreso, letti nel passato, ma anche nel presente e nel futuro. Storie, personaggi (per lo più dimenticati) che hanno amato Varese e l’hanno servita con i loro talenti. Qui troverete spunti di riflessione, idee per la Varese che verrà, analisi competenti. E l’attività annuale della Famiglia Bosina, che il Calandàri cura e promuove.”

Il Calandàri si trova presso la Libreria Antiquaria Canesi di via Walder 39 a Varese (euro 15) oppure si può contattare la segreteria della Famiglia Bosina (segreteria@famigliabosina.it).

APERICENA CON VISTA SU VARESE – RIONINQUOTA 

Offerto dalla Famiglia Bosina

APERICENA CON VISTA SU VARESE

Sabato 20 luglio  ore 19.30
– Sacro Monte – via  Fincarà 36  (giardino privato)

Nell’organizzazione della serata è prevista, per chi interessato, una visita guidata alla XIV Cappella.
Per chi volesse prendere parte a tale visita l’appuntamento è per le ore 18,00 sempre in via Fincarà,36

Chiediamo  una  vostra gentile  conferma entro il prossimo  15  luglio  specificando se  intendete  aderire solo
all’apericena o anche alla visita.
In caso di pioggia l’evento sarà rimandato a data da definirsi.
Vi aspettiamo!
Famiglia Bosina
Cristina Iotti
cell. 328 7656189

Foto Carnevale Bosino 2019

Carnevale 2019

Tutta Varese parla di noi: La festa della Giöbia è alle porte.

La festa della Giöbia è alle porte!

Appuntamento che i varesini rinnovano di generazione in generazione.

La prealpina scrive di noi:

 

 

Clicca sull’immagine per leggere l’articolo di www.varesenews.it

 

 

 

 

 

 

Clicca sull’immagine per leggere l’articolo di varesenoi.it