Home -> Rassegna stampa
Il sindaco ha consegnato le chiavi della città a Re Bosino PDF Stampa E-mail
Indice
Il sindaco ha consegnato le chiavi della città a Re Bosino
Carnevale stile Ottocento Primo atto: le chiavi al Re
Tutte le pagine

I grandi baffoni del Re, arrivati con treno e auto storica, hanno salutato la folla di bambini e appassionati: inizia una settimana di eventi, maschere e follia

img_9078I baffoni bianchi di Re Bosino sono arrivati a Varese in treno, come vuole la tradizione. E il pomeriggio di sabato ha annunciato l'inizio della festa di Carnevale in città, con una settimana di eventi che culminerà nel grande corteo di sabato prossimo: il Re Bosino - gran cerimoniere della festa - dalla stazione ha raggiunto poi in auto storica Palazzo Estense, dove il sindaco Attilio Fontana ha consegnato le grandi chiavi della città. Il "potere" passa simbolicamente nelle mani del Re. Il corteo aperto dall'auto storica era formato anche da tante persone in maschere tradizionali, accompagnate da Pin Girometta, la maschera ufficiale della manifestazione nata nel 1956 da un’idea del pittore Giuseppe Talamoni. Accanto alle eleganti, multicolori maschere d'antan però c'erano anche tanti bambini che hanno provato in anteprima l'emozione di travestirsi da supereroi, personaggi dei cartoni animati, guerrieri ed eroi vari d'altri tempi. Tutti i partecipanti - dopo la cerimonia nella sala matrimoni - si sono raccolti nel cortile di Palazzo Estense, allietato dalla musica delle bande, attendendo il saluto dal balcone del sindaco e del Re.

da Varesenews